• 523

Codice Etico

 

Dal 2003, in Dada esiste un Codice Etico che raccoglie l’insieme dei valori che le azioni della Società e che i comportamenti ispirare perseguiti nella conduzione delle operazioni aziendali.

I principi contenuti nel Codice definiscono l’attività di DADA in un quadro di legalità, integrità, correttezza e trasparenza, nel rispetto degli interessi legittimi di tutte le parti con cui DADA viene in rapporto giornaliero.

Tutti i dipendenti di DADA, senza distinzioni o eccezioni, agiscono nell’ambito delle proprie funzioni e responsabilità in conformità alle disposizioni del Codice e ne riconoscono un preciso obbligo contrattuale ma anche una caratteristica essenziale dei loro servizi professionali.

E’ stato nominato un Organismo di Vigilanza esterno che ne promuove la consapevolezza e l’applicazione.

All’Organismo di Vigilanza possono essere presentate richieste di chiarimenti o di interpretazione delle disposizioni del Codice, suggerimenti per la sua attuazione e fondate segnalazioni, non anonime, di violazioni di legge, utilizzando i seguenti recapiti:

 

Organismo di Vigilanza DADA S.p.A.

All’attenzione del Dott. C. Ravazzin

E-mail: odv@dada.eu

 

DADA garantisce, ai sensi e per gli effetti di cui alla Legge 30/11/2017 n. 179 (cd. Disciplina in materia di Whistleblowing), la riservatezza dell’identità del segnalante di fatti illeciti altrui e vieta atti di ritorsione o discriminatori, diretti o indiretti, nei confronti del segnalante, per motivi collegati, direttamente o indirettamente alla segnalazione.

DADA garantisce altresì, nel sistema disciplinare adottato, sanzioni nei confronti di chi viola le misure di riservatezza a tutela del segnalante di fatti illeciti altrui, nonché di chi effettua con dolo o colpa grave segnalazioni che si rivelano infondate.